Home » Scuola di cucina italiana » Marketing della ristorazione

Marketing della ristorazione

Per avere successo nella propria attività sono essenziali prodotti di qualità appoggiati sempre a una solida gestione, occorre sempre sviluppare di nuovi e migliorare quelli esistenti per conservare clienti e tenere testa alla concorrenza.
 
I prodotti seguono un certo ciclo di vita, alcuni invecchiano e muoiono altri devono rinnovarsi per sopravvivere, cambiate caratteristiche, immagine, nome, e aggiornateli in modo che conquistino il mercato di oggi sempre più esigente.
 
Prima di investire tempo ed energie nello sviluppo di nuovi prodotti, osservate il vostro attuale settore, occorre evitare di creare nuovi prodotti a scapito di quelli esistenti, per trovare le idee migliori su come migliorare i vostri prodotti organizzate un indagine approfondita con i veri esperti di settore: i vostri clienti.
 
Raccogliete opinioni e suggerimenti con questionari, schede di commento, gruppi di interesse o di cliente, in modo da presentare effettivi miglioramenti basati sulle loro esigenze reali, rinnovate il vostro prodotto dando valore aggiunto e fate in modo che il cliente lo precisa come tale, assicuratevi che la vostra promozione o pubblicità concentri la propria attenzione su di essi, rilasciate un comunicato stampa per ottenere recensioni favorevoli dai media, tale miglioramento favorirà il rinnovo di un'attività promozionale tesa al rilancio delle vendite.
 
Studiate in maniera approfondita la concorrenza, potreste trovare spunti e metodi di lavoro molto interessanti, fate le voci del consumatore provate ogni miglioramento da essa apportato a prodotti e servizi, leggetene gli inserti pubblicitari, esaminate la sua attività in ogni dettaglio, hanno buone idee che possono essere imitate o adatte?
 
Pochi prodotti sono unici, spesso la sfida sta nel trovare un modo per differenziare i proprio prodotti dalle offerte quasi identiche della concorrenza e i clienti riconoscono la vostra superiorità avete un vantaggio reale, sono poche le aziende che possono vantare questa posizione, quasi tutti trovano che poco o niente distingua i loro prodotti dalla concorrenza.
 
Per ottenere un vantaggio concorrenziale scoprite le differenze ma anche le qualità valutate dai clienti, trovate delle differenze significative per rendere i vostri prodotti migliori rispetto ad altri.
 
Alcune domande da porsi?
 
Perchè i clienti dovrebbero comprare da noi piuttosto che dalla concorrenza?
 
Che cos'è che ci rende diversi dalla concorrenza?
 
In cosa siamo migliori della concorrenza?
 
Quali sono i punti di forza che possiamo mettere a confronto?
 
Spesso sono i particolari che contano e fanno la differenza, un cliente potrebbe scegliere il vostro prodotto invece di un altro identico solo perchè preferisce il vostro modo modo di vendere o presentare il prodotto o semplicemente per la sua immagine, un approccio incentrato sul cliente vi differenzierà dalla concorrenza, dimostrate che ci tenete davvero e assicuratevi che il personale sia davvero preparato alla vendita, rivedete tutti i vostri sistemi aziendali per incentrarli sul cliente.
 
A. D'Ascoli